lunedì 22 agosto 2016

Patè di Peperoni e Mandorle


Qualche giorno fa sulla pagina facebook del blog ho condiviso la ricetta del tabulè pubblicata nell'agosto dell'anno scorso. Ho colto così l'occasione per rileggere quello che avevo scritto e mi sono sorpresa nel ritrovarmi ancora in alcune di quelle righe: anche quest'estate è per ora piuttosto solitaria e riflessiva...potrebbe forse essere la "calma prima della tempesta" visto l'autunno di cambiamenti e nuovi progetti che mi aspetta.

Insomma penso molto (troppo) e ozio un po', ma fortunatamente mi sono attivata per la preparazione di oggi perché è talmente buona che non importa in che dosi la preparerete: armati di cucchiaino, la finirete comunque in men che non si dica.
In pratica ho voluto provare a replicare un patè che ho più volte comprato pronto nel supermercato vicino casa: gli ingredienti sono pochi e semplicissimi, quindi un tentativo di autoproduzione era d'obbligo. Il risultato è stato ottimo: per quanto mi piaccia quello già pronto, quello homemade è stata una vera soddisfazione che ho ripetuto più volte con successo.

Sapendo solo gli ingredienti di quello di partenza, ho improvvisato la preparazione e il metodo di cottura. Il sapore finale però è ancora meglio e più ricco: peperoni e mandorle siciliane festeggiano insieme in questa crema!
Per i peperoni ho scelto la cottura al forno per poter togliere facilmente la pelle che digerisco con difficoltà. I più intrepidi possono provare però una versione crudista.

martedì 2 agosto 2016

Pancake con Farina di Riso e Grano Saraceno (gluten free)


Eccomi, dopo più di un mese, a condividere una nuova ricetta.
Luglio è passato in un baleno: ci sono state due trasferte a Milano, un paio di bei concerti, il mio compleanno e lo showcooking di dolci vegan alla seconda edizione del Soaveg.

Il post di oggi è legato proprio alla mia esperienza in questo festival vegano e antispecista. Oltre ad un collage di foto, infatti, pubblicherò una delle ricette preparate durante il laboratorio: i pancake, ovvero quelle frittelle che nel Nord-America vengono mangiate tradizionalmente per colazione, ma in versione vegan (ovviamente) e senza glutine con farina di riso e grano saraceno.

Prima però colgo l'occasione per ringraziare gli organizzatori del Soaveg, in particolare Margherita e Marzia, le persone che hanno partecipato al laboratorio per la dose di curiosità ed affetto dimostratami, Mari per avermi smosso dal mio torpore, Lucy per la consulenza e il sostegno, ma soprattutto il mio fantastico assistente barbuto...davvero non avrei potuto chiederne uno migliore al mio fianco!

Poi quel festone buon compleanno mi ha fatto sorridere al mio arrivo: era lì perchè la sala per lo showcooking (al Circolo Primo Maggio di Montorio) viene affittata anche per festine private, ma mi piace pensare che stesse lì anche per me, visto che il mio compleanno era stato solo due giorni prima :)

giovedì 30 giugno 2016

Datteri Ripieni con Mandorle Siciliane e Limone


Oggi ricetta dolcissima, ma non propriamente stagionale: infatti non ho usato ingredienti tipicamente estivi, ma può essere ottima anche in questi mesi più caldi perchè non ha bisogno di cottura.

La ricetta originale è algerina e prevede pochissimi ingredienti, tra cui l'acqua di fiori di arancio che non ho trovato e ho quindi sostituito con qualche cucchiaio di succo di limone. Ho inoltre diminuito la quantità di zucchero e usato i miei datteri preferiti, i medjoul.

Sono una bomba di energia, perfetti come snack da portare con sé: Aure e io infatti li abbiamo portati nella nostra gita fuori porta a Sulzano per The Floating Piers di Christo.


giovedì 23 giugno 2016

Pizza Senza Glutine con Farina di Riso e Sorgo


Amici, purtroppo non recensisco un locale sul blog da settembre...avrei potuto ricominciare oggi data la scoperta milanese di domenica scorsa, ma non ho foto pubblicabili a causa della luce soffusa del locale unita ai limiti della mia compatta in tale situazione (la foto sotto ne è la prova).
Dai, vi racconto tutto ugualmente e poi vi lascio una ricetta di consolazione.

Domenica Aure e io abbiamo partecipato all'evento Pimp My Pride organizzato da Bossy alla Santeria Social Club (viale Toscana, 31 Milano) per supportare i diritti LGBT. Tra i musicisti presenti poi c'era Daniele Celona, in assoluto uno dei miei preferiti, quindi non potevamo mancare!
Avevamo già messo in conto che ci saremmo riempiti di birra senza mangiare nulla, ma sbagliavamo perchè nel menù abbiamo trovato delle alternative vegan!


Insieme ad un'ottima (e bissata) blanche alla spina, ho ordinato l'insalata Camilla, tutt'altro che triste: oltre ad un tris di insalate, a zucchine e melanzane grigliate, prevedeva falafel e ottime patate al forno (con buccia).
Aure, invece, ha scelto il burger con ingredienti simili: il panino ai semi racchiudeva insalata e un maxi falafel, servito con pomodorini secchi, guacamole, cipolle caramellate e patate al forno.
I falafel possono essere ordinati anche da soli come spezzafame; inoltre c'era anche una torta vegana alle carote e zenzero, ma eravamo talmente sazi dai nostri piatti che non abbiamo avuto la forza di provarla.

giovedì 16 giugno 2016

Crema Dolce al Limone e Rosmarino con Fragole


Ancora il limone e ancora l'abbinamento più classico con le fragole, ma con l'aggiunta del rosmarino che adoro nei dolci e con questi due frutti - secondo me - è quasi d'obbligo.

La ricetta poi è davvero semplice sia negli ingredienti (pochissimi), sia nel procedimento. È tratta da Cucina Naturale di giugno 2014, ma con qualche modifica: oltre ad aver aggiunto l'erba aromatica, ho sostituito metà dell'acqua indicata con il latte di riso e le fragoline con le fragole, ho usato lo sciroppo d'acero per dolcificare e ho ridotto la quantità di amido di mais.

Il risultato è a metà tra una crema e un budino: è piaciuto ai miei e pure a me che su queste consistenze sono sempre scettica.



lunedì 23 maggio 2016

Insalata Primaverile di Sorgo con Menta e Limone


Finalmente ho trovato il sorgo!
Dopo averlo cercato senza successo in alcuni negozi di Verona, l'ho scovato durante la mia settimana torinese e l'ho agguantato senza pensarci due volte.

Ma che ci facevo a Torino? Sono andata con Moka Libri al Salone Internazionale del Libro: ho vissuto la fiera da dentro per tutta la sua durata, ma ho partecipato anche a qualche evento. Ad esempio sono andata alla presentazione del libro Salvi! a cura di Valentina Sonzogni in cui erano presenti anche Leonardo Caffo e Sara D'Angelo di Porcikomodi; ovviamente ho assistito anche a diversi showcooking come quello di Luca Andrè (chef di Soul Kitchen) e di Simone Salvini, assaggiando anche le loro fantastiche preparazioni.

Inoltre ho avuto la possibilità di vedere di persona tutti coloro che, scorgendo esposto Dolci Vegan, si sono avvicinati interessati. Molti l'hanno acquistato: non solo vegani, ma anche mamme desiderose di preparare merende diverse per i loro bambini, splendide signore over 60, giovani ragazze, mogli e mariti interessati ad avvicinarsi ad una cucina più naturale. Vedere questo gruppo così variopinto ha rappresentato un'esperienza speciale...che mi ha fatto dare meno importanza a qualche commento spiacevole da parte di chi ancora non comprende una scelta d'amore come quella vegan!

Tornata da Torino quindi mi sono data al sorgo, cereale ricco di fibre e sali minerali, privo di glutine e altamente digeribile...oltre che buonissimo.
L'ho usato per un'insalata tiepida, abbinandolo ad ingredienti primaverili: piselli freschi (cotti semplicemente in padella con un goccio d'acqua), ravanelli, asparagi al vapore e i limoni dal mio giardino (come nell'ultimo post), così come la menta fresca che -come vedete dalla foto- crea ormai un unico cespuglio verde insieme alla melissa.


venerdì 29 aprile 2016

Chia Pudding al Limone con Fragole


Oggi chia pudding!
Credo che ormai fossi rimasta l'unica a non averlo ancora provato. Con quell'aria da "sbobba" mi procurava una certa riluttanza e temevo non mi sarebbe piaciuto...invece mi sono dovuta ricredere: mi è piaciuto e non poco!

Così ho anche iniziato a sfruttare i semi di chia. Dopo averne fatto scadere più di un sacchetto (in uno era nato addirittura un universo parallelo), finalmente ho iniziato ad usare per bene questi preziosi semini, ricchi di fibre, proteine, calcio, ferro e magnesio. Fenomenali poteri cosmici...in un minuscolo spazio vitale!

In queste settimane mi sto limitando molto nel preparare dolci (diciamo che il trend del mese per i nostri pasti è brodo con pastina), ma in quei pochi che sforno non posso fare a meno di usare i limoni. Innanzitutto perchè impazzisco per i dolci al limone (questa torta ad esempio rimane una delle mie preferite), ma soprattutto perchè il nostro giardino ci sta regalando frutti abbondanti e bellissimi. Sono diventati una vera fonte di invidia per tutti quelli che ci vengono a trovare, perfino più del cespuglione di salvia...soggetta a piccoli "furti" da parte di qualche ospite...inutile che fate finta di niente, vi abbiamo visto :)