lunedì 24 aprile 2017

Limitless Week #01: Patate a Spicchi e Ketchup Homemade


Secondo appuntamento con la rubrica Nerd Weeks per la quale dedicherò una settimana al mese ad una delle mie serie tv preferite, condividendo almeno due ricette tratte da essa.

Il mese scorso sono partita col telefilm Gotham (trovate qui le due ricette), mentre oggi inizio a parlarvi di una serie a cui sono particolarmente affezionata: Limitless.
È stata in assoluto la prima che Aure e io abbiamo visto insieme e per un po' è stata la mia preferita ... poi è stata fatta degenerare nelle ultime puntate e purtroppo interrotta alla prima stagione.

Limitless è il sequel televisivo dell'omonimo film, a sua volta tratto dal romanzo Territori oscuri. Il film è interpretato da Bradley Cooper, produttore anche del telefilm oltre che attore in diverse puntate nei panni dell'ambiguo senatore Eddie Morra.


giovedì 20 aprile 2017

Pasqua Vegan a Bergamo


Come vi avevo accennato all'inizio dell'ultimo post, eccomi a parlarvi della nostra giornata di Pasqua trascorsa a Bergamo.
Era in assoluto la mia prima volta in città, quindi non avevo la minima idea se sarebbe stato facile o meno trovare un posto vegan friendly per il pranzo.
Qualche giorno prima, quindi, ci siamo attivati con delle veloci esplorazioni su internet perchè la ricerca di un posto dove pranzare non intralciasse con la visita vera e propria alla città. Oltre all'evergreen Zucchina Verde, abbiamo consultato il sito Bergamo Vegan e abbiamo trovato diversi posti interessanti, che abbiamo poi verificato non essere chiusi per Pasqua o per cessata attività.

Ci siamo appuntati diverse opzioni, ma una è stata fin dall'inizio il punto fermo: non sapevamo cosa ne sarebbe stato del resto della giornata, ma dovevamo assolutamente fare colazione alla pasticceria caffetteria Dolce Vita. Si trova in via Borgo Palazzo nella parte bassa della città, quindi richiede una deviazione dal percorso dalla stazione alla città alta, ma ne vale la pena.
L'ambiente è classico, chiaro e molto luminoso; i tavolini sono sia all'aperto verso la strada che all'interno su due piani. Il bancone si trova proprio di fronte all'entrata e il laboratorio in continuo fermento è a vista sul fondo.
Non essendo specificato su nessun cartellino che i dolci fossero vegan, ho chiesto alla cameriera quali lo fossero: alla sua risposta "tutto quello che vedi" i miei occhi hanno iniziato a brillare e il mio sorriso si è trasformato in quello di una bambina nel paese dei balocchi!

martedì 18 aprile 2017

Polenta Sottile con Hummus di Ceci e Rucola



Com'è andato il vostro lungo week-end di Pasqua?
E il vostro ritorno alla vita di tutti i giorni?
Noi abbiamo ancora le gambe indolenzite dalla lunga passeggiata per le salite di Bergamo (città di cui vi parlerò sicuramente sul blog entro il fine settimana), ma anche il cuore e gli occhi pieni di felicità per i bei momenti di questi giorni.

Oggi condivido due ricette nate separatamente: le fette sottili di polenta e l'hummus di ceci e rucola. Solo in un secondo momento ho voluto provare ad abbinarle e per me stanno davvero bene insieme.
Ho deciso di preparare le fettine di polenta dopo aver mangiato le buonissime panelle siciliane. In pratica ho voluto provare a farne la versione veronese: nei ricordi i pranzi in montagna con la famiglia o in campagna dallo zio, lo spuntino dopo le prove della banda o col pullman in autogrill hanno tutti un comune denominatore, fette di polenta a volontà :)
Mi è bastato quindi sostituire la farina di ceci con quella di mais fioretto e regolare la quantità d'acqua. Potete inoltre decidere come realizzare la seconda cottura: io ho optato per il forno, voi potete scegliere di soffriggere in padella come le vere panelle.
L'hummus di rucola invece volevo provarlo da un po' e ho aspettato l'arrivo della stagione giusta. Se come me (e diversamente da Aure) amate la rucola, vi piacerà!

Potete preparare le polentelle e l'hummus in anticipo e servire in un secondo momento oppure riempire delle comode vaschette e portarvi tutto fuori casa ... non vi serviranno nemmeno le posate: si può, anzi si deve mangiare tutto con le mani :)